Relazioni con cittadini e amministratori

L'Associazione si è occupata di coinvolgere cittadini ed amministratori comunali nel progetto del PLIS, organizzando un'assemblea pubblica in ognuno dei 13 comuni coinvolti. Le assemblee, tenutesi sempre nelle sale civiche messe a dispozione dai Comuni, hanno rappresentato una fase importantissima per riproporre la centralità dello strumento PLIS per il futuro del territorio dell'Alta Brianza. Gli incontri si aprivano con la proiezione del filmato "Monte di Brianza, un gigante da salvare", realizzato da Pino Brambilla, che ben pone in evidenza bellezze e criticità del territorio. Si proseguiva poi con una proiezione di slide, commentate dal presidente Franco Orsenigo, che entravano nel merito di "cosa è" un PLIS e che vantaggi ha portato dove istituito.  Ogni serata ha visto inoltre la presenza di un presidente di un altro dei PLIS presenti in Brianza per esporre l'esperienza del proprio parco. Il dibattito pubblico chiudeva tutte le assemblee, permettendo uno scambio di opinioni (e critiche) tra l'associazione, i cittadini e gli amministratori. 
Diamo un report di questa attività nel contributo "Assemblee pubbliche".

Inoltre il Comitato tra il 2010 ed il 2013 si è impegnato in una campagna di raccolta firme, presenziando con uno stand tutti i più importanti eventi del territorio (dal Feròn di Oggiono, alla Fiera di S.Giuseppe di Valgreghentino, al Cornizzolo Day ..etc..). Le firme raccolte a sostegno dell'iniziativa sono state circa 4 mila.